Il voto siciliano (2): Il disastro delle elezioni siciliane

Il voto siciliano (2): Il disastro delle elezioni siciliane

di Pippo Amoroso

E’ andata peggio del previsto.
Ha votato solo il 46,75%.
Quindi si sono astenuti il 53,25% degli elettori.
Le percentuali vere dei singoli raggruppamenti sono quindi:

  • Destra (39,84% x 46,75%) 18,62% sul totale degli elettori
  • 5 stelle (34,65% x 46,75%) 16,19% sul totale degli elettori
  • Centro sinistra (18,65% x 46,75%) 8,71% sul totale degli elettori
  • Sinistra (6,14% x 46,75%) 2,87% sul totale degli elettori

E’ lecito sommare le percentuali degli astenuti e dei 5 stelle (53,25% + 16,19%); il totale fa 69,44%.

I candidati “tradizionali” hanno pertanto raccolto, in tutto, solo il 30,56%.

Il voto “contro” che caratterizza questo momento storico in tutte le democrazie occidentali continua a crescere.
Che ne sarà dell’Italia nella prossima primavera?
Cominciamo, almeno, a non far finta di niente, a non continuare a “ballare nei saloni del Titanic”.

Se poi volessimo cercare di evitare un “testa a testa” fra la destra ed i 5 stelle sarà indispensabile trovare il modo di riportare alle urne i tanti disamorati del centro sinistra e della sinistra.

Leave a Reply

Your email address will not be published.